Vol.To, presentata la Carta dei servizi 2024: 2 milioni di servizi gratuiti

La Carta dei servizi di Vol.To 2024 è ufficialmente una realtà. Venerdì 19 gennaio, infatti, il documento è stato presentato in conferenza stampa, presso la sede del Centro servizi di Torino. Ce lo aveva anticipato alcune settimane fa Silvio Magliano, Consigliere di Vol.To, durante una lunga intervista (clicca qui per approfondire) e aveva anche aggiunto: “presenteremo una Carta che, nonostante le riduzioni del fondo Nazionale, garantirà lo stesso numero di servizi anzi qualcosa in più”.

Carta dei servizi Vol.To: le novità

Promessa mantenuta. Il Centro servizi di Torino, per l’appunto, amplierà le collaborazioni con partner istituzionali e privati coinvolti in iniziative di invecchiamento attivo e rafforzerà la sua presenza all’interno di scuole e università per diffondere la cultura del volontariato tra i giovani. 

L’obiettivo, spiega ancora Vol.To, è quello di trovare un sempre maggior numero di nuovi volontari per gli ETS del territorio, favorendo il ricambio generazionale ma anche una contaminazione tra le generazioni che è positiva per entrambe le parti. 

Un altro importante aspetto incluso nel documento riguarda il digitale. In merito, Vol.To gestirà due Punti di Facilitazione Digitale (uno in via Giolitti presso Vol.To ETS e uno in Corso Casale presso Spazio Argento della Città di Torino) aperti non solo ai volontari ma a tutti i cittadini per supportarli gratuitamente nell’accesso e nell’utilizzo dei servizi online come, ad esempio, la richiesta di certificati, la consultazione del Cassetto Fiscale e del Fascicolo Sanitario Elettronico o la fruizione dei servizi digitali INPS.

Il Fondo Unico Nazionale: fondi e opportunità

Magliano aveva inoltre condiviso a noi di risorse.news l’urgenza di supportare le associazioni al fine di poter accrescere la consapevolezza e di attrarre nuovi volontari. “I Centri servizi esistono – aveva chiarito –  per le associazioni non per le strutture dei centri e quindi l’idea di avere più risorse esterne, quindi più denaro spendibili in servizi per il volontariato, questo è il nostro faro”.

In tal senso, la programmazione di Vol.To per il 2024 prevede uno stanziamento di fondi FUN (Fondo Unico Nazionale dedicato ai Centri di Servizio per il Volontariato) pari a € 2.444.683 per consentire l’erogazione dei servizi gratuiti a favore della collettività e degli Enti del Terzo Settore della provincia di Torino.

Il commento del Presidente Luciano Dematteis: “Uno degli obiettivi di Vol.To ETS è quindi quello di rendere sempre più facile la creazione di nuove collaborazioni

Il Presidente Luciano Dematteis ha così commentato l’edizione 2024 della Carta dei Servizi: “Vol.To ETS ha da sempre come mission quella di aiutare gratuitamente gli Enti del Terzo Settore. Anche quest’anno, grazie a una Carta ancora più accessibile, chiara e coinvolgente, mettiamo a disposizione di Enti e Volontari servizi pensati per implementare competenze, affinché possano sviluppare meglio le loro iniziative”. 

A proposito delle relazioni instaurate e delle collaborazioni sempre più fitte ha riferito: “Negli ultimi anni, l’offerta dei servizi di Vol.To non solo si è ampliata, ma pure significativamente diversificata per favorire una sempre più stretta collaborazione con le Pubbliche Amministrazioni, uno sviluppo della digitalizzazione, l’incremento delle relazioni con il mondo profit e il potenziamento delle relazioni a livello internazionale”. 

Poi ha concluso: “Uno degli obiettivi di Vol.To ETS è quindi quello di rendere sempre più facile la creazione di nuove collaborazioni, e anche per questo motivo la Carta dei Servizi di Vol.To si rivolge direttamente a istituzioni, imprese e scuola. Sarà nostro compito rendere sempre più snella ed efficace la possibilità di fare rete e creare sinergie nell’interesse dei destinatari dei servizi e di quanti si adoperano quotidianamente e con generosità per il Bene Comune”.

 

 

Altro dall'autore

Post correlati

Advertismentspot_img

Ultimi articoli

Tek od faksa do faksa 2024, tra sport e solidarietà: il racconto della gara slov...

Sport, passione e solidarietà: le tre componenti che hanno caratterizzato la gara Tek od faksa do faksa 2024 (corsa delle facoltà universitarie) dello...

400 milioni per tenere aperte le scuole in estate: il decreto firmato da Valdita...

Importanti novità per il mondo scuola. Lo scorso settembre, il Ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, aveva aperto alla possibilit...

Nuove opportunità a supporto dello sport, in arrivo oltre 150 milioni di investi...

Arrivano nuove misure e opportunità a supporto del mondo dello sport. Con un pacchetto da 150 milioni di investimenti, presentato martedì 9 aprile all...

Vuoi rimanere aggiornato? Iscriviti alla newsletter di Risorse.news