Nasce Unica, il campionato inclusivo della Lega Calcio a 8

Guarda il servizio su YouTube


La nuova stagione della Lega Calcio a 8 sarà ancora più straordinaria ed unica. Senza dubbio, di grande valore sociale. Il movimento di mini football più amato e seguito dagli italiani ha ufficializzato la nascita di un nuovo campionato. Si chiamerà Unica e sarà una Lega inclusiva. Abbatterà barriere fisiche e culturali ed esalterà la funzione sociale dello sport e del gioco del calcio, offrendo la possibilità a tutti, indipendentemente dalla propria condizione o abilità, di giocare e di vivere delle esperienze uniche.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Legacalcioa8_Unica (@legacalcioa8_unica)

 

Unica, un sogno diventato progetto e poi realtà

Quello che Fabrizio Loffreda, uno dei presidenti della Lega Calcio a 8, aveva definito come “il nuovo sogno” si è trasformato in un progetto ed ora in realtà.

L’accelerazione è arrivata a giugno. Dopo il friendly match tra il team degli Insuperabili e la Romulea Autistic Football Club, disputatosi prima de La Notte delle Finali, Loffreda aveva fatto trapelare gli sviluppi futuri.

È arrivato il momento di fare qualcosa di più – afferma il presidente della Lega Calcio a 8 -. Anche parlando con delle realtà a noi vicine, come quella degli Insuperabili o della Romulea del presidente Vilella, abbiamo abbozzato il nostro progetto: una Lega Calcio a 8 inclusiva, capace di coinvolgere ragazzi con disabilità fisiche o intellettive. L’aspetto più bello è quello di vedere questi ragazzi accanto ai Campioni che ogni settimana si sfidano sui nostri campi.

L’obiettivo della Lega Calcio a 8? Regalare emozioni

Tra poco arriverà il momento di scendere in campo e di dare il primo calcio ufficiale del nuovo torneo. La Lega Calcio a 8 Unica, sicuramente, regalerà emozioni dentro e fuori dal campo. In primis, ai suoi protagonisti, ragazze e ragazzi che ogni giorno affrontano la vita con tenacia, con la voglia di migliorare la propria condizione e di divertirsi e che su un campo di calcio trovano la loro realizzazione e felicità.

Abbiamo fatto un allenamento dei ragazzi degli Insuperabili prima di una partita di Francesco Totti – ricorda Loffreda – e non potete immaginare che cosa è successo quando l’ex Capitano della Roma è sceso in campo, con il suo solito sorriso, per salutarli uno a uno. Il giorno dopo l’allenamento ho ricevuto dei messaggi in cui mi dicevano che gli atleti, a causa dell’emozione provata e della felicità, non ha chiuso occhio la notte.

Un movimento che vuole crescere con l’aiuto di tutti

Essendo un movimento inclusivo ed aperto a tutti, la Lega Calcio a 8 vuole coinvolgere associazioni, genitori e tutti coloro che ogni giorno si impegnano a migliorare il mondo in cui viviamo. Il messaggio del presidente Loffreda è chiaro: “Contattateci e cerchiamo di fare qualcosa di bello insieme. Soprattutto, per il bene dei ragazzi.

 

Altro dall'autore

Post correlati

Advertismentspot_img

Ultimi articoli

Ethical Sport, il progetto di Konsumer Italia diventato modello organizzativo an...

Guarda il servizio sull'evento di Ethical Sport al Senato Rendere gli ambienti sportivi sicuri e privi di ogni forma di violenza. Questo è l’obiett...

Misurare il valore sociale con lo sport: l’esperienza di Sports Community

Alla città dell’Altra Economia, Testaccio, è andato in scena ieri, 13 giugno, un appuntamento di Sports Community, progetto realizzato da OPES, finanz...

Euro2024, ci siamo! Iniziano gli Europei di calcio

Può partire il conto alla rovescia verso il calcio d’inizio di domani sera, 14 giugno, per la partita d’esordio degli Euro2024, che si svolgerà allo s...

Vuoi rimanere aggiornato? Iscriviti alla newsletter di Risorse.news