Toyota Open Labs: una nuova interessante opportunità per le startup 

Toyota guarda al futuro e punta sulle startup. Nasce quindi Toyota Open Labs, ovvero una piattaforma open di innovazione che unisce le startup con le business unit dell’ecosistema Toyota così da scalare l’innovazione e guidare il mercato verso la prossima fase della mobilità. 

Il programma consentirà la trasformazione di Toyota in un’azienda di mobilità, approfondendo le sue competenze in materia di energia, economia circolare, tecnologie a zero emissioni, comunità intelligenti e iniziative di mobilità per tutti. Le aziende partner sono: Toyota Motor Europe, Toyota Tsusho Europe, KINTO Europe, Toyota Mobility Foundation, e Woven Capital

Toyota Open Labs: il progetto

Una novità per Toyota, un’opportunità per le startup che intendono crescere nei seguenti segmenti: energia, economia circolare, neutralità del carbonio, comunità intelligenti e mobilità per tutti. Toyota Open Labs definisce, in maniera specifica, ognuna delle categorie elencate:

Energia: Tecnologie e sistemi per facilitare la transizione energetica, l’economia dell’idrogeno, il bilanciamento della rete, la gestione dell’energia, la ricarica intelligente e il trasferimento di energia da veicolo a rete;

Economia circolare: Tecnologie e sistemi per consentire il recupero, il riciclo e il riutilizzo di veicoli e batterie;

Neutralità del carbonio: Tecnologie e sistemi che aiutano le aziende e la società a ridurre le emissioni di carbonio e digitalizzazione per consentire una valutazione trasparente del ciclo di vita;

Comunità intelligenti: Nuovi modelli di business e soluzioni per sviluppare e supportare comunità intelligenti attraverso la condivisione di veicoli, abbonamenti e hub di mobilità;

Mobilità per tutti: Soluzioni a valore equo per superare le barriere della mobilità, rafforzare i sistemi di mobilità e supportare le comunità a basse emissioni di carbonio, rispondendo alle esigenze di una società che invecchia e ideando progetti universali per tutti gli utenti.

Open call le opportunità per le startup

Le startup che verranno selezionate durante l’open call avranno poi modo di confrontarsi con una rete di consulenti e mentori, così da poter avere nuove prospettive di crescita, di migliorare i prodotti in modo consapevole e di costruire relazioni in grado davvero di generare un impatto globale

Coloro che parteciperanno avranno la possibilità di sviluppare un Proof of Concept con Toyota, esplorare i percorsi per arrivare sul mercato e collaborare con l’ecosistema Toyota. Ogni partecipante, inoltre, riceverà un supporto allo sviluppo e l’opportunità di presentare la propria tecnologia in un Demo Day durante i Giochi Paralimpici di Parigi 2024.

Possiamo trasformare le audaci visioni delle startup in realtà

Kylie Jimenez, SVP People, Tech & Corporate Affairs di Toyota Motor Europe racconta il programma e spiega: “Se siete una startup focalizzata a risolvere le sfide della sostenibilità e della mobilità di domani, Toyota Open Labs è il posto giusto per voi. Toyota sta sviluppando sistemi di mobilità che reinventeranno in modo sostenibile il nostro modo di vivere, lavorare e giocare su scala globale. I Toyota Open Labs rappresentano un’opportunità unica per trasformare le audaci visioni delle startup in realtà grazie al supporto senza pari del nostro ecosistema di innovazione”.

Anche George Kellerman, Vicepresidente di Investments & Acquisitions presso Woven by Toyota e Managing Director di Woven Capital, ritiene che la collaborazione con le startup sia entusiasmante e interessante. “Risolvere le sfide della mobilità e della sostenibilità – racconta Kellerman – sono temi cruciali che meritano di essere portati sui maggiori palcoscenici del mondo. Il vivace ecosistema europeo dell’innovazione in questi settori presenta un potenziale immenso e siamo entusiasti di collaborare con le startup per aiutarle a trasformare le loro interessanti iniziative da idee in fase iniziale in soluzioni scalabili”.

“Un luogo ideale per le startup”

KINTO, che noi di risorse.news abbiamo incontrato alla IX edizione del Premio Città di Roma, iniziativa realizzata e promossa da OPES e che ha visto tra i premiati proprio il progetto “Unstoppable – Superiamo gli Ostacoli” di Kinto-Toyota e AS Roma, riferisce attraverso la voce di Miguel Fonseca, CEO KINTO Europe: “La missione di KINTO di accelerare la transizione di Toyota verso la mobilità non può essere realizzata senza il contributo di partner esterni, allineati con la sua missione e strategia di trasformazione. La nuovissima piattaforma Toyota Open Labs è il luogo ideale per le startup che vogliono impegnarsi con noi in questa fondamentale transizione” .

Per maggiori informazioni sulla piattaforma e per candidarsi al programma clicca qui!

Altro dall'autore

Post correlati

Advertismentspot_img

Ultimi articoli

Campioni di vita: anche i fighter Maniscalco, Fiore e Blandamura contro il bulli...

Il 17 giugno, presso la Sala Koch del Senato della Repubblica, è stato presentato il progetto “Campioni di vita”. Nato dalla cooperazione tra l’Osserv...

“Respirare il mare… e non solo”, a Santa Marinella una giornat...

I benefici sono noti. Il mare, come affermano pneumologi, pediatri o medici di base, può essere terapeutico e rappresentare un toccasana per la salute...

Premio Paolo Osiride Ferrero: giunge a termine il viaggio della seconda edizione...

Le parole sono importanti: questo il concetto base in cui affonda le proprie radici il Premio Giornalistico Paolo Osiride Ferrero, realizzato e promos...

Vuoi rimanere aggiornato? Iscriviti alla newsletter di Risorse.news