Torino, Tennis & Friends – Salute e Sport: i numeri dell’edizione 2023

Tredici anni di manifestazione e, anno dopo anno, registra puntualmente una crescente affluenza e partecipazione di pubblico: stiamo parlando della terza edizione nella Città di Torino di Tennis & Friends – Salute e Sport, svolta presso il Circolo della Stampa Sporting dal 15 al 17 settembre scorsi. L’evento, Official Charity delle Nitto ATP Finals, ha rilanciato anche quest’anno l’importanza della pratica dello sport, dei corretti stili di vita e della prevenzione con il claim La Prevenzione è GIOVANE e con tutti gli ingredienti di una grande attività sociale: spettacolo, sport e prevenzione.

tennis and friends

Il format di Tennis & Friends – Salute e Sport, ideato dal suo Presidente, Prof. Giorgio Meneschincheri, si è concluso con la soddisfazione di aver offerto, gratuitamente, oltre 11.000 screening, grazie a 300 tra medici e operatori sanitari in 48 aree specialistiche all’interno del Villaggio della Salute allestito in collaborazione con la ASL Città di Torino.

Oltre 1.000 gli studenti delle scuole primarie e secondarie del territorio che hanno aderito ai percorsi didattici legati ai temi della prevenzione e della pratica sportiva presso i Villaggi della Salute, dello Sport e Interforze.

Il prossimo appuntamento è a Roma, nel Parco del Foro Italico, nel week-end del 13, 14 e 15 ottobre.

I numeri importanti e in crescita della terza edizione torinese di Tennis & Friends – Salute e Sport dimostrano che è necessario proseguire con la promozione della prevenzione, dei corretti stili di vita e dello sport; un’attività che portiamo avanti grazie anche al fondamentale sostegno delle Istituzioni sanitarie, civili e militari. La missione comune è quella di formare le giovani generazioni e non solo, su questi temi”, ha dichiarato il Prof. Giorgio Meneschincheri, Medico Chirurgo Specialista in Medicina Preventiva, Presidente di Tennis & Friends – Salute e Sport e Docente presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Tennisandfriends (@tennisandfriends)

Le istituzioni europee e nazionali a fianco di Tennis&Friends – Salute e Sport

Due i momenti istituzionali importanti hanno avuto luogo durante la terza edizione di Tennis & Friends – Salute e Sport: la Cerimonia inaugurale della Settimana Europea dello Sport, alla presenza delle Istituzioni Europee, del Ministero per lo Sport e i Giovani, della Regione Piemonte, della Città di Torino e di numerosi campioni dello sport, rilanciando l’hashtag #beactive per richiamare l’attenzione sul valore della pratica sportiva, dei corretti stili di vita e della prevenzione.

In secondo luogo, la Cerimonia di Inaugurazione alla presenza di Alberto Cirio, Presidente della Regione Piemonte, di Fabrizio Ricca, Assessore allo Sport della Regione Piemonte, di Domenico Carretta, Assessore allo Sport, Grandi Eventi, Turismo e Tempo libero della Città di Torino e del dott. Carlo Picco, Direttore Generale dell’Asl Città di Torino e Commissario di Azienda Zero Regione Piemonte. La cerimonia è stata presentata dalla madrina storica Veronica Maya, accompagnata da Sebastiano Somma; guest star Al Bano Carrisi, che ha cantato l’Inno nazionale italiano, accompagnato dalla Fanfara dell’Accademia Navale di Livorno.

Numerosi gli Ambassador in campo a favore della prevenzione

Numerosi gli Ambassador di Tennis & Friends – Salute e Sport scesi in campo: Vittorio Brumotti, Neri Marcorè, Marzia Roncacci, Sebastiano Somma, Edelfa Chiara Masciotta, Filippo Magnini,  Angelica Savrayuk, il plurimedagliato olimpico di tiro con l’arco Marco Galiazzo, i judoka Ermes Tosolini e Davide Pozzi, il canoista fluviale Zeno Ivaldi, Davide Manenti, atletica leggera e gli ex calciatori Nelson Dìda, Simone Pepe, Stefano Sorrentino, Omar Milanetto, Simone Lorìa,  Serginho, Ciro Ferrara, Ciccio Grabbi e Fabio Grosso.

tennis and fr

Durante la Cerimonia di chiusura, il Prof. Giorgio Meneschincheri ha ringraziato medici e operatori sanitari, Istituzioni Militari e Forze Armate, Ambassadors e Sportivi: “Tutti i Colleghi in camice bianco, grazie alla sinergia di sanità pubblica e privata della Città di Torino, hanno dedicato il loro tempo volontariamente per intervenire in modo concreto, fattivamente, in azioni di prevenzione per così tante persone“.

Poi ha proseguito: “Oltre alle possibili difficoltà di sostenere i costi degli accertamenti o di attendere il primo appuntamento utile, l’obiettivo raggiunto è stato anche quello di abbassare quell’ansia e quella tensione di effettuare quei controlli che per il nostro corpo umano dovrebbero essere di routine, come si fa quando si porta una macchina a fare il ‘tagliando“.

tagliando tennis

Il tagliando della salute

Insieme ai Medici, Istituzioni Militari e Forze Armate, Ambassadors e Sportivi, che attraverso la parte ludica confermano da 13 anni il loro sostegno all’iniziativa, stiamo consegnando il “TAGLIANDO DELLA SALUTE –  ha continuato il Prof. Giorgio Maneschincheri – per ricordare alle persone di tenere in casa, a portata di mano, i controlli che vanno fatti puntualmente: la prevenzione è quell’arma che ci consente di curare un paziente oncologico e – a parte la cosa più importante, ovvero salvargli la vita – fa anche risparmiare il nostro Stato.

Quest’anno abbiamo un claim in più che è “la prevenzione parte dai giovani”, perché gli studi scientifici post-pandemia hanno evidenziato quanto i giovani siano stati attaccati da questo male, tanto dal punto di vista della socializzazione quanto a livello psicologico. Sono aumentati del 50% i disturbi del sonno riscontrati in giovani dai 4 ai 16 anni. E noi dobbiamo ripartire da loro, dal farli ritornare a fare sport, su un campo da tennis come potrebbe essere su un campo da calcio, da pallavolo o da basket: l’importante è fare prevenzione”.

Dichiarazioni istituzionali

Alberto Cirio, Presidente della Regione Piemonte: “Stiamo vivendo un momento bello, capace di esprimere molti valori, merito dello sport che ci ricorda il detto mens sana in corpore sano; abbiamo infatti la possibilità, grazie alla pratica sportiva, di avere cura del corpo e della salute. Questa è la logica alla base di Tennis & Friends – Salute e Sport, un modello che condivido insieme all’Assessore Ricca e al dott. Carlo Picco; la prevenzione è un tema di sostanza e non solo di comunicazione

Domenico Carretta, Assessore allo Sport, Grandi Eventi, Turismo e Tempo libero della Città di Torino: “Non è un caso che la stagione sportiva parta proprio da qui, parlando di prevenzione con una grande Manifestazione che dimostra come attraverso la coesione si possono raggiungere risultati.

Dott. Carlo Picco, Direttore Generale dell’Asl Città di Torino e Commissario di Azienda Zero Regione Piemonte: “Giorgio Meneschincheri ha avuto un’idea straordinaria: unire i valori universali dello sport, del benessere e di una vita sana e attiva con la prevenzione, ideando Tennis & Friends – Salute e Sport a sostegno della prevenzione.

Abbiamo costruito un sodalizio che sta producendo frutti tangibili, questi stand dedicati alla prevenzione gratuita, con la presenza di Sanità pubblica e privata, sono una dimostrazione fattuale che l’integrazione pubblico-privato, quando ben coordinata, funziona benissimo”.

Trofeo ENI Tennis Cup e Trofeo Padel CUP

Molti gli Ambassador che si sono sfidati per vincere i Trofei di tennis e di padel sabato 16 e domenica 17 settembre; il programma si è completato con il confronto tennistico tra le squadre giovanili del Piemonte e del Lazio e della Sanità contro il Resto del mondo.

Altro dall'autore

Post correlati

Advertismentspot_img

Ultimi articoli

Luglio in politica: dall’UE, agli USA, passando per le elezioni in Ruanda

A inizio anno, in un lungo editoriale, vi avevamo raccontato che sarebbe stato un 2024 ricchissimo per la politica internazionale: il 51% degli abitan...

Ranieri Salvini, il calcio in Sudafrica e l’umanità di una pelota che R...

“La pelota no se mancha”. Con queste parole, pronunciate dinanzi ai suoi fedeli che erano presenti alla Bombonera (Stadio Alberto José Armando di Buen...

Torna al Foro Italico per la IX edizione “Tuffi Adapted”: il Campionato di tuffi...

Tuffi senza barriere, “Tuffi Adapted”: questo il titolo dell’iniziativa sportiva inclusiva dedicata alla disciplina acquatica - giunta ormai alla IX e...

Vuoi rimanere aggiornato? Iscriviti alla newsletter di Risorse.news