Cultura e sport possono bloccare il bullismo. Parola di Campione olimpico

Lotta al bullismo e cyber bullismo

 

Se c’è un tema che è molto sentito tra bambini e teenagers, questo è senza ombra di dubbio la lotta al bullismo e al cyber bullismo. Una piaga sociale che, visti i casi di cronaca in aumento, le denunce effettuate e le richieste di aiuto, spesso ignorate o sottovalutate, necessita di interventi e soluzioni.

A dare manforte a questa campagna contro la violenza e i fenomeni devianti un ruolo da protagonista lo giocano la cultura e lo sport, il miglior antidoto possibile per i giovani per bloccare la replicabilità di un virus che non fa distinzione di età e genere. Sul palco dello storico Teatro Greco di Roma, lo scorso 28 febbraio, Campioni olimpici, sportivi, dirigenti ed artisti hanno invitato gli studenti delle scuole medie della Capitale a diventare gli artefici del cambiamento.

Le parole del Campione olimpico per fermare ill bullismo

Cosa aspettate, ragazzi – l’esortazione a praticare uno sport di Massimiliano Rosolino, Campione olimpico, medaglia d’oro dei 200 stile libero a Sidney 2000 – Lo dico ai genitori e ai bambini. La realtà è che non ci sono effetti collaterali. Cerchiamo quello che ci fa dimagrire, stare bene, dimagrire, illuminarci, motivarci, ispirarci. Lo sport ha questi ingredienti. Non c’è bisogno di vincere per essere protagonisti. Per questo, è importante promuovere lo sport di massa, quello che possiamo fare nelle piazze, nelle scuole, quello che possiamo fare per essere sempre più protagonisti e meno bulli.

La cultura e lo sport hanno un potere straordinario: trasferiscono competenze, conoscenze e valori che risultano fondamentali nel percorso di crescita di una persona e nella quotidianità. Lo sa bene Dario Piantadosi, calciatore freestyle e performer, che oggi catechizza i suoi allievi con tre semplici parole, tre concetti che rappresentano altresì l’essenza della sua disciplina. “Libertà, stile e rispetto – dichiara Piantadosi, responsabile nazionale calcio freestyle di OPES – sono gli elementi fondamentali che questa disciplina mi ha insegnato e che oggi cerco di trasferire ai miei allievi.

Altro dall'autore

Post correlati

Advertismentspot_img

Ultimi articoli

Luglio in politica: dall’UE, agli USA, passando per le elezioni in Ruanda

A inizio anno, in un lungo editoriale, vi avevamo raccontato che sarebbe stato un 2024 ricchissimo per la politica internazionale: il 51% degli abitan...

Ranieri Salvini, il calcio in Sudafrica e l’umanità di una pelota che R...

“La pelota no se mancha”. Con queste parole, pronunciate dinanzi ai suoi fedeli che erano presenti alla Bombonera (Stadio Alberto José Armando di Buen...

Torna al Foro Italico per la IX edizione “Tuffi Adapted”: il Campionato di tuffi...

Tuffi senza barriere, “Tuffi Adapted”: questo il titolo dell’iniziativa sportiva inclusiva dedicata alla disciplina acquatica - giunta ormai alla IX e...

Vuoi rimanere aggiornato? Iscriviti alla newsletter di Risorse.news