Tante gocce fanno un mare grande! L’avventura di Marco Rossato

“Hai presente l’ansia, il nervoso, il senso di abbandono per Muttley – il distacco per oltre 2  mesi da Muttley! tutto il kit di energia nuovo da testare, le condizioni meteo che non vogliono stabilizzarsi, la paura che qualcosa vada storto?!?”

I pensieri si rincorrono in una staffetta di emozioni, ma con l’energia e la carica che lo contraddistinguono, dall’Arsenale del Salone Nautico di Venezia, Marco Rossato è pronto per affrontare il Giro d’Italia 2023 – Navigare Oltre I Limiti , finalizzato a sensibilizzare pubblico e operatori sul tema dell’accessibilità delle strutture nautiche per tutti e della tutela dell’ambiente

Dopo il giro di riscaldamento, nello scorso mese di aprile, dell’arcipelago toscano – in condizioni meteorologiche caratterizzate da temperature particolarmente fredde, che hanno contribuito a rendere “decisamente inusuale” l’arcipelago Toscano – Marco è partito da Venezia per circumnavigare l’Italia con la sua Tornavento,  imbarcazione efficiente dal punto di vista energetico e governabile in autonomia da navigatori con disabilità motorie, capace di ospitare contemporaneamente fino a 5 carrozzine nel pozzetto. Questa volta senza il suo amico “peloso” Muttley.

Dal Lido di Venezia parte la missione di Marco Rossato

Marco Rossato, Presidente dell’Associazione I Timonieri Sbandati, affronta la partenza del Giro oggi 2 giugno (indicativamente tra le 14.30 e le 15.30), in occasione della Festa della Repubblica; una partenza organizzata dal bacino dell’Arsenale grazie al coinvolgimento di molti sostenitori, tra i quali il Gruppo Ingemar che ha installato, in collaborazione con Madeit4a e Test1Solutions, uno speciale prototipo di pontile galleggiante della nuova linea “Marina4all” a bordo libero ridotto e dotato di una gruetta per il sollevamento delle persone e di una speciale sezione filtrante sommersa che pulisce le acque dalle sospensioni oportileose.

Durante la sosta presso la sede della Lega Navale di Venezia al Lido di Venezia è previsto  un momento conviviale prima di mollare gli ormeggi alla volta della prima tappa a Ravenna (partenza alle 0:00). 

Un giro d’Italia in barca a vela, totalmente green, sostenibile ed inclusivo

Il Giro – quasi 2000 miglia attorno l’Italia, in modo green e sostenibile, che terminerà il 23 settembre – prevede 26 tappe in altrettanti porti turistici italiani e coinvolgerà anche Igor Macera, amico storico, anch’egli portatore di disabilità motorie, che oltre ai contributi in navigazione collaborerà a formare giovani navigatori speciali. Per le ultime tappe è prevista la presenza a bordo anche dell’inseparabile Muttley, che concluderà il tour insieme all’equipaggio di umani al Salone Nautico di Genova.

“Tutti noi apprezziamo le situazioni confortevoli – racconta Marco Rossato –  indipendentemente dalla nostra condizione personale e in certe situazioni tutti ci auguriamo di non trovare ostacoli sul nostro cammino. Questo accade a chi, come me, si trova su una carrozzina ma anche a chi deve spingere i bimbi in passeggino o trasportare carichi pesanti o voluminosi.

Il comfort per tutti, che include ovviamente la sicurezza delle strutture, è il mantra che mi guiderà in questa circumnavigazione della penisola. 

Inoltre – continua Rossato – in questa avventura avrò il prezioso supporto dell’Associazione Marevivo e questo ci darà modo di parlare anche del grave problema della plastica in mare che Tornavento cercherà di raccogliere durante la navigazione.”.

Il Giro a vela servirà anche per mettere a punto diverse pratiche e attività di bordo e preparare l’ambizioso progetto per il 2025 della prima traversata in solitaria dell’Oceano Atlantico da parte di un navigatore paraplegico.

Oltre al Giro d’Italia in barca a vela, Marco Rossato lancia anche una raccolta fondi

Per contribuire alle iniziative congiunte dell’Associazione I Timonieri Sbandati a favore dello sviluppo del “comfort per tutti” nel diporto nautico e di Marevivo per la salvaguardia delle acque, è stata attivata on-line una raccolta pubblica di fondi senza fini di lucro all’indirizzo: https://www.sailforall.it/sostienici/donazioni/ .

I contributi sosterranno le attività dell’Associazione per far conoscere il mare a sempre più persone, nella convinzione che la vela sia uno sport perfetto per permettere ai portatori di disabilità di riacquisire autonomia e nuova fiducia in sé stessi.

Tante gocce fanno un mare grande!

SCARICA QUI IL PDF E LISTA DELLE TAPPE 2023

Altro dall'autore

Post correlati

Advertismentspot_img

Ultimi articoli

Overshoot day: “l’Italia è uno dei Paesi che consuma più risorse al ...

Corsi e ricorsi storici: gli esseri umani restano ostinati e accentratori. Due tratti che impediscono di guardare con lucidità ai pericoli incombenti,...

Impresa al Foro Italico: Sara Errani e Jasmine Paolini trionfano nel torneo di d...

Il momento magico del tennis italiano continua. Domenica 19 maggio, nell’ultima giornata degli Internazionali BNL d’Italia, sul centrale del Foro Ital...

Anagni: il Pugilato tra 16 corde ma ben “oltre il ring”

Protagonista dell’evento di pugilato che si è svolto sabato 18 maggio, presso il Palazzetto dello Sport “Tiziano Ciotti” di Anagni (FR), è stato l’ino...
[tdn_block_newsletter_subscribe title_text="Vuoi rimanere aggiornato? Iscriviti alla newsletter di Risorse.news" input_placeholder="Indirizzo email" btn_text="Iscriviti" tds_newsletter2-image="8" tds_newsletter2-image_bg_color="#c3ecff" tds_newsletter3-input_bar_display="row" tds_newsletter4-image="9" tds_newsletter4-image_bg_color="#fffbcf" tds_newsletter4-btn_bg_color="#f3b700" tds_newsletter4-check_accent="#f3b700" tds_newsletter5-tdicon="tdc-font-fa tdc-font-fa-envelope-o" tds_newsletter5-btn_bg_color="#000000" tds_newsletter5-btn_bg_color_hover="#4db2ec" tds_newsletter5-check_accent="#000000" tds_newsletter6-input_bar_display="row" tds_newsletter6-btn_bg_color="#da1414" tds_newsletter6-check_accent="#da1414" tds_newsletter7-image="10" tds_newsletter7-btn_bg_color="#1c69ad" tds_newsletter7-check_accent="#1c69ad" tds_newsletter7-f_title_font_size="20" tds_newsletter7-f_title_font_line_height="28px" tds_newsletter8-input_bar_display="row" tds_newsletter8-btn_bg_color="#00649e" tds_newsletter8-btn_bg_color_hover="#21709e" tds_newsletter8-check_accent="#00649e" embedded_form_code="JTNDIS0tJTIwQmVnaW4lMjBNYWlsQ2hpbXAlMjBTaWdudXAlMjBGb3JtJTIwLS0lM0UlMEElMEElM0Nmb3JtJTIwYWN0aW9uJTNEJTIyaHR0cHMlM0ElMkYlMkZ0YWdkaXYudXMxNi5saXN0LW1hbmFnZS5jb20lMkZzdWJzY3JpYmUlMkZwb3N0JTNGdSUzRDZlYmQzMWU5NGNjYzVhZGRkYmZhZGFhNTUlMjZhbXAlM0JpZCUzRGVkODQwMzZmNGMlMjIlMjBtZXRob2QlM0QlMjJwb3N0JTIyJTIwaWQlM0QlMjJtYy1lbWJlZGRlZC1zdWJzY3JpYmUtZm9ybSUyMiUyMG5hbWUlM0QlMjJtYy1lbWJlZGRlZC1zdWJzY3JpYmUtZm9ybSUyMiUyMGNsYXNzJTNEJTIydmFsaWRhdGUlMjIlMjB0YXJnZXQlM0QlMjJfYmxhbmslMjIlMjBub3ZhbGlkYXRlJTNFJTNDJTJGZm9ybSUzRSUwQSUwQSUzQyEtLUVuZCUyMG1jX2VtYmVkX3NpZ251cC0tJTNF" tds_newsletter="tds_newsletter1" tds_newsletter1-input_bar_display="" tds_newsletter1-input_border_size="0" tds_newsletter1-title_color="#172842" tds_newsletter1-description_color="#90a0af" tds_newsletter1-disclaimer_color="#90a0af" tds_newsletter1-disclaimer2_color="#90a0af" tds_newsletter1-input_text_color="#90a0af" tds_newsletter1-input_placeholder_color="#bcccd6" tds_newsletter1-input_bg_color="#ffffff" tds_newsletter1-input_border_color="rgba(255,255,255,0)" tds_newsletter1-input_border_color_active="rgba(255,255,255,0)" tds_newsletter1-f_title_font_family="394" tds_newsletter1-f_title_font_size="eyJhbGwiOiI0MiIsImxhbmRzY2FwZSI6IjM2IiwicG9ydHJhaXQiOiIzMCIsInBob25lIjoiMzAifQ==" tds_newsletter1-f_title_font_line_height="1.2" tds_newsletter1-f_title_font_spacing="-1" tds_newsletter1-f_descr_font_family="394" tds_newsletter1-f_descr_font_size="eyJhbGwiOiIxOCIsImxhbmRzY2FwZSI6IjE1IiwicG9ydHJhaXQiOiIxNCIsInBob25lIjoiMTQifQ==" tds_newsletter1-f_descr_font_line_height="1.6" tds_newsletter1-f_descr_font_weight="eyJhbGwiOiI0MDAiLCJwaG9uZSI6IjQwMCJ9" content_align_horizontal="content-horiz-center" tdc_css="eyJhbGwiOnsibWFyZ2luLXJpZ2h0IjoiYXV0byIsIm1hcmdpbi1ib3R0b20iOiIxMDAiLCJtYXJnaW4tbGVmdCI6ImF1dG8iLCJwYWRkaW5nLXRvcCI6IjkwIiwid2lkdGgiOiI0MCUiLCJkaXNwbGF5IjoiIn0sInBvcnRyYWl0Ijp7Im1hcmdpbi1ib3R0b20iOiI3MCIsInBhZGRpbmctdG9wIjoiNjAiLCJ3aWR0aCI6IjcwJSIsImRpc3BsYXkiOiIifSwicG9ydHJhaXRfbWF4X3dpZHRoIjoxMDE4LCJwb3J0cmFpdF9taW5fd2lkdGgiOjc2OCwicGhvbmUiOnsibWFyZ2luLWJvdHRvbSI6IjcwIiwicGFkZGluZy10b3AiOiI2MCIsIndpZHRoIjoiMTAwJSIsImRpc3BsYXkiOiIifSwicGhvbmVfbWF4X3dpZHRoIjo3NjcsImxhbmRzY2FwZSI6eyJtYXJnaW4tYm90dG9tIjoiOTAiLCJwYWRkaW5nLXRvcCI6IjgwIiwid2lkdGgiOiI2NSUiLCJkaXNwbGF5IjoiIn0sImxhbmRzY2FwZV9tYXhfd2lkdGgiOjExNDAsImxhbmRzY2FwZV9taW5fd2lkdGgiOjEwMTl9" tds_newsletter1-f_disclaimer_font_family="394" tds_newsletter1-f_disclaimer2_font_family="394" tds_newsletter1-f_input_font_family="394" tds_newsletter1-f_input_font_line_height="3" tds_newsletter1-f_input_font_size="eyJhbGwiOiIxNiIsInBvcnRyYWl0IjoiMTQiLCJwaG9uZSI6IjE0In0=" tds_newsletter1-f_btn_font_family="394" tds_newsletter1-f_btn_font_transform="eyJhbGwiOiJ1cHBlcmNhc2UiLCJwaG9uZSI6Im5vbmUifQ==" tds_newsletter1-f_btn_font_weight="eyJhbGwiOiI0MDAiLCJwaG9uZSI6IjQwMCJ9" tds_newsletter1-btn_bg_color="var(--doc-custom-color-2)" tds_newsletter1-btn_bg_color_hover="#172842" tds_newsletter1-f_input_font_weight="eyJwaG9uZSI6IjQwMCJ9" tds_newsletter1-f_title_font_weight="eyJhbGwiOiI0MDAiLCJwaG9uZSI6IjQwMCJ9" tds_newsletter1-f_check_font_family="394" tds_newsletter1-f_disclaimer_font_weight="eyJwaG9uZSI6IjQwMCIsImFsbCI6IjQwMCJ9" tds_newsletter1-f_disclaimer2_font_weight="eyJwaG9uZSI6IjQwMCIsImFsbCI6IjQwMCJ9" tds_newsletter1-f_check_font_weight="eyJwaG9uZSI6IjQwMCIsImFsbCI6IjQwMCJ9"]